di Stefano Caldarone Ultimamente si è sviluppato un acceso dibattito sugli organi di informazione di settore e sul web in merito alla tassabilità degli aromi concentrati. La discussione trae origine da una profonda incertezza sull’argomento, in parte determinata da una normativa lacunosa ed approssimativa, evidentemente scritta da chi ha scarsa conoscenza del settore e destinata

L'articolo La zona grigia degli aromi al 40%: né concentrato, né liquido pronto sembra essere il primo su Sigmagazine.