Regolamento Espositore

ART. 1 - ORGANIZZAZIONE

L'evento fieristico è organizzato da eBoot Srl - Via Veneto 7, 30030 Vigonovo (VE)

ART. 2 - LUOGO MANIFESTAZIONE

Pala Expo di Venezia, Svapor Hemp Expo una mostra/mercato con B2B ( Business to Business ) dedicato al mondo del Vaping ed i suoi correlati come la canapa, gli olii ecc..

ART. 3 - AMMISSIONE

Sono ammesse a partecipare tutte le ditte che presentano i dati aziendali regolari, certificato di iscrizione alla Camera di Commercio di nazionalità italiana ed estera.

ART. 4 - QUOTA DI ISCRIZIONE

La richiesta di ammissione deve essere accompagnata dal 30% della somma totale, comprensiva di iva 22%.

Le domande di ammissione, non accompagnate dalle relative quote, non saranno prese in considerazione. Tale quota verrà restituita senza interessi, qualora la domanda non venisse accettata.


ART. 5 - RINUNCIA

Qualora il richiedente ammesso non possa partecipare alla manifestazione, per provata impossibilità, potrà richiedere, mediante comunicazione scritta, entro e non oltre 10 giorni antecedenti alla data di inizio della manifestazione, lo scioglimento dell’impegno assunto, pagando come penale il 30% del canone di partecipazione oltre all’iva 22% (vedi art. 7). Oltre tale termine non sarà concesso alcun rimborso. La Direzione è giudice inappellabile sulle ragioni che impediscono alla Ditta di partecipare.


ART. 6 - SISTEMAZIONE ED ALLESTIMENTO STAND

L’allestimento dei posteggi sarà stabilito dal regolamento tecnico che la ditta s’impegna ad accettare integralmente e comunque dovranno essere rispettate le seguenti prescrizioni:
Rispetto assoluto degli orari stabiliti per il montaggio, smontaggio, carico, scarico ed allestimento degli stand.
I materiali di allestimento dovranno essere del tipo incombustibile o ignifugo a norma di Legge e corredati di certificato di conformità.
Gli impianti elettrici e le apparecchiature elettriche esposte dovranno corrispondere alle prescrizioni C.E.I. e corredati di certificato di conformità.
Lo stand dovrà essere decoroso ed avere possibilmente la moquette o altro materiale analogo.
La ditta espositrice è tenuta sotto la sua diretta responsabilità a rispettare le norme di sicurezza vigenti ed a non manomettere i dispositivi esistenti.
Il biadesivo per la posa della moquette dovrà essere di tipo removibile.
Ogni responsabilità degli allestimenti è a carico dell’espositore, il quale esonera espressamente l’Ente per i danni eventualmente derivati a sé medesimo ed a terzi da difetti di allestimento causati da calcolo errato o da costruzione imperfetta. L’Ente si riserva il diritto di fare modificare o fare rimuovere gli allestimenti eseguiti senza approvazione o non conformi alle normative vigenti.

ART. 7 - CANONE DI ADESIONE ALLA MOSTRA

Il canone di adesione include i seguenti accessori:
consumo energia elettrica;
uso dei servizi parcheggio;
tessere di servizio per espositori e loro dipendenti addetti agli stand;
sorveglianza generale dei padiglioni;
segreterie;
pulizia generale e dei padiglioni.
Il canone di adesione NON comprende invece materiali di allestimento.


ART. 8 - TERMINE DI PAGAMENTO

Il pagamento del saldo del canone deve essere effettuato entro 20 giorni dall'inizio dell'evento a mezzo bonifico bancario.


ART. 9 - TRASMISSIONI SONORE, VISIVE E STRUMENTI MECCANICI

Sono vietati ogni tipo di trasmissione sonora o di richiamo fonico, ivi compreso l’uso di apparecchi radio e televisivi e strumenti meccanici. In caso contrario l’espositore è tenuto a provvedere anticipatamente al pagamento dei diritti d’autore presso la filiale della S.I.A.E. di Venezia. Eventuali proiezioni non sonore potranno essere effettuate solo all’interno degli stand.


ART. 10 - PUBBLICITA’

È vietata ogni forma di pubblicità all’esterno dei posteggi, ivi compresa quella ambulante nelle corsie, nei viali e nelle adiacenze del quartiere fieristico, così come è vietata la distribuzione di oggetti che costituiscono veicolo di pubblicità.


ART. 11 - ASSICURAZIONI

L’espositore è tenuto ad assicurarsi contro tutti i rischi, quelli di furto e responsabilità civile verso terzi. L’Organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali danni o furti subiti dall’espositore in occasione della partecipazione alle Fiere.



ART. 12 - MODIFICHE AL REGOLAMENTO

L’Ente Fieristico si riserva di stabilire anche in deroga dal presente Regolamento Generale norme e disposizioni da esso giudicate opportune a meglio regolare la rassegna e i servizi inerenti. Tali norme e disposizioni hanno valore equipollente al presente Regolamento ed hanno perciò carattere di obbligatorietà. In caso di inadempienza alle prescrizioni del presente regolamento generale, il Comitato si riserva anche il provvedimento di espulsione dalla Fiera. In tali eventualità l’espositore non ha diritto a rimborsi o indennizzi di alcun titolo.



ART. 13 - FORZA MAGGIORE

Solo in caso di forza maggiore o comunque per motivi dipendenti dalla volontà dell’Ente Fieristico, la data dell’evento Fieristico, può essere cambiata o soppressa. La Direzione non potrà essere citata per danni a nessun titolo.



ART. 14 - VENDITE PRODOTTI

È consentito all’espositore effettuare nell’ambito dell'evento Svapor Hemp Expo, la vendita di prodotti esposti con consegna immediata degli stessi. L’espositore dovrà essere in possesso di requisiti previsti dal D. Lgs. N. 114/1998 per la vendita al minuto su aree private e/o su aree pubbliche a dimostrazione del possesso dei requisiti dovrà allegare fotocopia delle relative autorizzazioni e/o qualificazioni.


ART. 15 - REQUISITI IGIENICO-SANITARI

L’espositore , in caso di vendita e/o manipolazioni di prodotti alimentari, dovrà essere in possesso del libretto sanitario personale. Le attrezzature utilizzate nell’area espositiva dovranno essere conformi alle norme igienico-sanitarie vigenti.


ART. 16 - RECLAMI

Eventuali reclami dovranno essere presentati per iscritto all’ente fieristico a mezzo raccomandata.


ART. 17 - FORO

Per qualsiasi controversia sarà competente il Foro di Venezia.



ART. 18 - PARCHEGGIO AUTOMEZZI

Durante l’apertura della fiera viene indicata agli espositori un' apposita area di parcheggio non custodita. eBoot Srl non si ritiene assolutamente responsabile per eventuali danni o furti subiti durante il periodo di sosta. Per motivi di sicurezza è vietato il parcheggio degli automezzi all’interno dell’area espositiva ad eccezione di quelli degli organi di pronto soccorso, vigili del fuoco e forze dell’ordine.



SI RICORDA AI SIGNORI ESPOSITORI L’OBBLIGO DELLA PRESENZA NEGLI STAND DURANTE L’ORARIO DI APERTURA DELLE FIERE.